Piano calpestabile portapacchi

27 02 2010

La maggior parte di noi ha un portapacchi sul Defender, e la maggior parte delle volte chi vi si sale sopra per sistemare il carico si rischia di scivolare e cadere di sotto…
In nostro aiuto possiamo mettere un piano calpestabile, magari come ho fatto io in alluminio mandorlato antiscivolo, che permette di camminare sul portapacchi in tutta sicurezza e di poter fissare al meglio anche oggetti piccoli, non per ultimo mantiene ombreggiata l’auto durante i mesi estivi contribuendo a ridurre l’accumulo di calore esterno.


Mi sono fatto asolare al plasma un foglio di alluminio secondo questo schema:

in nero vedete le barre del portapacchi che sono rimaste a vista (ritengo questa soluzione più pratica rispetto a quella che le vuole completamente coperte), la scantonatura in basso a sx è per l’attacco della scaletta.
Il mandorlato è da 3mm + 2 di mandorla per un peso teorico di circa 18kg.
Il come fissarlo è stato a lungo un mio cruccio: non volevo forare le barre del portapacchi ma occorreva comunque un fissaggio sicuro.
Ho optato per delle regge metalliche piegate ad omega con degli inserti per viti parker, secondo questo schema

la reggia è larga 17mm e spessa 1, dà l’idea di essere molto robusta e durante le prove per il primo campione l’ho ripetutamente piegata senza che desse segni di snervamento

Ho tagliato la reggia in pezzi di misura e ne ho ricavato dei cavallotti ad omega, a due fori, per le traverse centrali

e dei cavallotti a G per le due traverse anteriore e posteriore. I cavallotti sono stati protetti con una camera d’aria e sulla punta ho infilato la piastrina con foro per viti parker

Ho messo tre cavallotti a doppia vite per ognuna delle 7 traverse interne (quindi 21 cavallotti, 42 viti)

più 5 cavallotti frontali e 4 posteriori

i cavallotti sono stati fissati con delle parker da 4,8mm a testa svasata (chiaramente il foro sul mandorlato è stato svasato con una punta del 9)

Nei due lati lunghi esterni, invece, ho utilizzato delle semplici fascette di plastica, quelle che m’erano state consigliate qui sopra, tanto servono solo a non far vibrare il piano ed essendo soggette ad usura strusciando contro i rami sono di facile e veloce sostituzione. Vista d’insieme finale del piano caplestabile fissato senza fare nemmeno un foro al portapacchi

Annunci

Azioni

Information

7 responses

28 03 2011
andrea mignanesi

Ciao da chi ti sei fatto fare il piano?

28 03 2011
gegio110

Sono disegnatore in una ditta di ossitaglio lamiere (quando si dice avere culo :-D), quindi mi sono disegnato il pezzo e me lo sono fatto tagliare a costo zero, materiale a parte, qui in ditta.

Ciao
Roberto

18 04 2011
Riccardo Bambi

Ciao, vorrei realizzare un piano come il tuo!
Ho il portapacchi AL di 200×140, mi potresti fornire il progetto da portare al tagliatore…??

18 04 2011
gegio110

Spiacente ma il mio portapacchi ha solo le gambine di AL, per il resto è stato fatto in casa aggiungendo una traversa (9 traverse al posto delle 8 di quello di AL), quindi le asole del mio piano non si troverebbero con le tue traverse….

Ciao
Roberto

19 04 2011
Riccardo Bambi

Peccato…!!
Cmq complimenti bel lavoro, sfrutterò sicuramente l’idea

16 11 2013
Riccardo Cesarini

dove le hai trovate le gambe del portapacchi?

18 11 2013
gegio110

Qui: http://www.africaland.it/accessori.htm
All’epoca vendevano anche le sole gambine grezze, ora solo i portapacchi finiti, di ottima qualità tra l’altro….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: