Operazione “Deffone” (parte 5)

9 03 2015

by Poggio

Ci siamo !!! finalmente dopo un’anno esatto dalla sua partenza per l’Inghilterra prima e per Fontevivo dopo , l’Operazione Deffone è conclusa .

Che dire ,un anno lunghissimo ,passato talvolta di giornate con tanti dubbi,ripensamenti e incertezze. Ora ne sono felice e orgoglioso di ciò che ne è uscito. Adesso il primo test di due mesi a spasso tra Marocco e entroterra spagnolo ci permetterà di capire le eventuali modifiche da apportare ma sono sicuro che saranno davvero poche ad esclusione della eliminazione di un sedile posteriore per far posto ad un ulteriore armadio/gavone.

Il Deffone è stato omologato come camper 6×6 esemplare unico con tre posti viaggianti proprio per il peso abbastanza risicato nei 35ql.

All’interno la dotazione è completa : un piano cucina a 2 fuochi con lavello e piano lavoro, un bagno con doccia separata, riscaldamento con Eberspacher Airtronic, batteria dei servizi Optima 75ah ,uno scambiatore di calore per scaldare 20 lt. di acqua per volta,un serbatoio di 90 lt. per la scorta dell’acqua, compressore di bordo con accumulo di 25 lt. di aria,inverter ,frigorifero a compressore da 60lt., televisione a led da 17 pollici con digitale terrestre .Un letto matrimoniale a doghe in mansarda e un letto singolo da fare in dinette, armadi e gavoni vari,illuminazione interna ed esterna a led.

20150302_175341

20150302_175424

20150302_175455

20150302_175048

20150302_175124

20150302_175219

20150302_175227

All’esterno ho messo anche il pannello solare da 240w. oltre che binda,piastre,verricello ecc….

Credo ci sia proprio tutto,di dimensioni lillipuziane ma c’è tutto. Ora spero di poterla sfruttare al meglio anche se la situazione geo-politica non permette più come prima.

Jpeg

Devo dire che ,essendo di ritorno dai 2 mesi di test tour sono emerse alcune lacune sotto l’aspetto della mobilità. Il problema non si è evidenziato su strada (dove per altro si comporta egregiamente riuscendo a mantenere una velocità di crociera di 120 kmh a 2400 giri) ma su sabbia: tutto bene nei passaggi in twist sulle piste sterrate,la motricità è buona finché trova una aderenza accettabile. La sua mole però si fa sentire sulle piste in sabbia non avendo alcun blocco ai differenziali ma solamente il blocco centrale. Ad essere sinceri se avessi avuto il terzo asse in motrice mi avrebbe tirato fuori dalla clamorosa insabbiata nel deserto a sud del Marocco ( Erg Chebby). Ha posto rimedio il verricello. Anche questa è una bella pecca la quale rimedierò al più presto insieme ai blocchi ant. E post.

Mi sono quindi limitato a fare piste senza alcuna possibilità di insabbiarmi.

 

WP_20150128_13_45_55_Pro

WP_20150204_09_50_19_Pro

WP_20150204_09_57_15_Pro

WP_20150204_10_22_31_Pro

WP_20150206_16_26_02_Pro

WP_20150220_14_58_17_Pro

WP_20150220_15_30_06_Pro

WP_20150220_15_37_11_Pro

IMG-20150204-WA0002

Jpeg

Jpeg

Detto questo mi rimane che ringraziare Stefano della Modulidea di Fidenza (Pr) per la realizzazione della ottima cellula abitativa, Paolo della Carrozzeria Corradini di Fontanellato ( Pr) per la realizzazione del contro telaio,paraurti posteriore in vetroresina e cancello portaruota, Sergio De Rota di Non Solo Camper di Milano per la parte relativa all’omologazione, Foley Specialist ( Uk) per la parte relativa al telaio e al terzo asse per non dimenticare Roberto ( Gegio) per avermi dato la possibilità di pubblicare sul suo blog la realizzazione del Deffone.

Spero vi piaccia…

Felice e orgoglioso.

 

20150301_203543

Marco (Poggio)

 

Articoli correlati
Operazione Deffone (parte 1)
Operazione Deffone (parte 2)
Operazione Deffone (parte 3)
Operazione Deffone (parte 4)
WP_20150206_16_26_02_Pro Operazione Deffone (parte 5)
Camperizzazione tre posti letto
Dormire nel 90

Annunci

Azioni

Information

4 responses

10 03 2015
gegio110

E bravo Marco…. per me che ti ho seguito in questo anno e che sò quanto sia stato lungo e pieno di dubbi, attese, sfighe varie, è stato un piacere vederti finalmente sul tuo Deffone, fiero e orgoglioso 🙂
Che dire, complimenti e ti auguro di sfruttarlo in pieno!

10 03 2015
gegio110

Dimenticavo: quest’articolo è il numero 100 di DefenderTricks!
Degno modo di festeggiare tale risultato 😉

10 03 2015
Gianmarco Marangoni

Non aspettavo altro, il deffone è pazzesco, bellissimo davvero, se poi il terzo asse non è così d’intralcio come si potrebbe pensare (eventuali migliorie a parte) è veramente fenomenale. Complimenti a Marco per il deffone è a Genio per il sito, vi stimo entrambi e un pò di sana invidia c’è 😉😉😉 complimenti ancora ragazzi

10 03 2015
Marco (Poggio)

😉 Felice e orgoglioso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: